YOU, WHO CAME FROM THE STAR

Recensione a cura di Lali e Crostata

Titolo: 별에서 온 그대 / Byeoleseo On Geudae / You Came From the Stars /
My Lover From The Stars / You From Another Star / My Love From Another Star
Genere: Commedia Romantica, Melodramma, Thriller, Fantasy
Anno: 2013 - dal 18.12.2013 al 27.02.2014
Episodi: 21 episodi da circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - SBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Jun Ji Hyun

Cheon Song Yi

Kim Soo Hyun

Do Min Joon

Park Hae Jin

Lee Hwi Kyung


Cast secondario

Yoo In Na

Yoo Se Mi

Shin Sung Rok

Lee Jae Kyung

Na Young Hee

Yang Mi Yeon

Eom Hyo Seop

Cheon Min Koo

Ahn Jae Hyeon

Cheon Yoon Jae

Hong Jin Kyung

Proprietaria della libreria

Trama

Do Min Joon è un alieno che arriva sulla terra in epoca Joseon. Non riuscendo a ripartire dalla terra, è costretto a rimanerci. Dopo 400 anni finalmente si stanno per verificare le condizioni per tornare a casa. Manca qualche mese ed è allora che incontra Chun Song Yi, una famosa attrice che si trasferisce nel suo stesso palazzo.
Il primo incontro tra i due non è certo dei migliori, infatti i due si ritrovano sullo stesso ascensore e Song Yi, avendo avuto una dura giornata ed essendo di suo piuttosto una persona atipica, pensa che il ragazzo sia un suo stalker. A quel punto inizia ad attaccarlo verbalmente, fino a che si accorge che lui stava solamente andando al suo appartamento.
Purtroppo per Song Yi non finisce qui: in seguito a dei problemi col suo lavoro di attrice, è costretta ad andare a frequentare il corso d'università a cui è iscritta. Chi se non Do Min Joon è il suo rigido professore?
Dal canto suo Min Joon si sente alquanto urtato da questa donna esplosiva che, grazie ai suoi poteri d'alieno, gli ha impedito di dormire la notte precedente, perché la sentiva "cantare" nella sua camera.
Inoltre c'è anche un altro legame che li collega: arrivato sulla terra 400 anni prima, Min Joon era entrato in contatto con una ragazzina a cui si era poi molto legato.
Invece Song Yi, che da bambina era identica alla ragazzina del passato di Min Joon, ha un vago ricordo di un misterioso eroe che miracolosamente l'aveva salvata.
Queste sono le premesse della storia alla quale si uniranno un misterioso assassino, un'amica invidiosa, un pretendente dall'animo immacolato e un pericoloso omicida.

Commento

You, Who Came From The Star... un titolo una garanzia!! Questo drama è un piccolo gioiellino, una perla nel modo dei drama. La storia é stata svolta, dall'inizio alla fine, senza cali di tensione o momenti di tragedie, mantenendo fino in fondo la sua comicità raffinata. E se siete un po' marinate di drama, allora già saprete che questa è una caratteristica che solo pochi drama hanno, soprattutto nella seconda metà.
Lo svolgimento della loro storia d'amore poi è stato bellissimo. Per me loro sono il vero amore! Un amore che ha lottato per esistere e per sopravvivere. Un amore che ha saputo vivere al meglio la gioia dello stare insieme. Ognuna delle loro scene, comiche , drammatiche o romantiche mi ha fatto veramente battere il cuore!
Inoltre il drama non ha solamente una parte romantica ben riuscita ha anche una parte di poliziesco incastrata perfettamente, che dà alla visione un pizzico di mistero creando un equilibrio tra i due generi davvero godibile.
Il drama poi è arricchito da personaggi che credo non potranno che rimanervi nel cuore: non solo i protagonisti, ma anche tanti personaggi secondari che danno un tocco in più.
Song Yi: nella prima puntata lei non mi era piaciuta. Be' è tipico mio evidentemente... i personaggi che più mi rimangono nel cuore non mi piacciono mai all'inizio!!! Ma lei è stata grandiosa, forse la mia protagonista preferita! Lei è una donna vera, che mostra al mondo solo la sua forza per poi disperarsi (e gente che modo di disperarsi) e sfogare tutta la sua rabbia con pollo e birra!! Ma di certo non è una che subisce o si compatisca!! Mi è piaciuta tantissimo per come ha reagito in tante situazioni che solitamente gli sceneggiatori rovinano con reazioni trite e ritrite.
Min Joon: il bell'alieno rimasto sul globo terrestre per 400 anni. Forse, al fianco dell'esuberante protagonista, può sembrare più stereotipato, ma anche lui non manca di un lato comico che ve lo farà amare. Lungo la storia maturerà molto, soprattutto nella sfera dei sentimenti e nei confronti degli esseri umani.
L'avvicinarsi a Song Yi lo porterà a capire meglio non solo lei, ma anche gli amici che gli sono stati attorno.
Se non siete ancora convinti vi aggiungo che il drama ha un'OST davvero bella e che non potrete concludere il drama senza sentire le note di My destiny! Buona visione a tutti!