TROT LOVERS

Recensione a cura di Ophélia

Titolo: 트로트의 연인 / Teuroteueui Yunin / Trot Romance / Lovers Of Trot / Lovers of Music
Genere: Commedia Romantica, Musicale, Drammatico
Anno: 2014 - dal 23.06.2014 al 12.08.2014
Episodi: 16 episodi da circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - KBS2

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Ji Hyun Woo

Jang Joon Hyun

Jung Eun Ji

Choi Choon Hee

Shin Sung Rok

Jo Geun Woo


Cast secondario

Lee Se Young

Park Soo In

Son Ho Jun

Seol Tae Song

Shin Bo Ra

Na Pil Nyeo

Trama

Jang Joon Hyun è un cantante molto famoso, è la stella della Corea, ma è caduto in disgrazia dopo uno scandalo sessuale che lo vede protagonista in compagnia con una ragazza in un motel.
Choi Choon Hee è una giovane ragazza povera, ma con una voce ricca che crea emozioni forti nel cuore della gente, si prende cura della sua sorellina e del suo amato padre con tanti lavori, ma il suo sogno è quello di diventare una cantante famosa di musica trot (musica popolare amata soprattutto dalle persone anziane), come lo era sua madre quando era giovane.
Joon Hyun per tirarsi fuori dai guai e dal disastro in cui è caduta la sua carriera, promette al presidente della Shine Star Entertainment di allenare ed aiutare Choon Hee nella sua carriera. La ragazza infatti viene subito identificata dal presidente della compagnia come figlia di una sua vecchia cantante, senza che lei sappia nulla.
Joon Hyun si trasferisce a casa di Choon Hee e vivrà con lei e la sorella, dato che il padre, dopo che il suo negozio di alimentari è fallito, è scappato per dare una vita migliore alle adorate figlie.
Joon Hyun e Choon Hee inizieranno quindi a lavorare a stretto contatto e dopo un primo momento di scontri, cominceranno a conoscersi e tra loro nascerà un tenero sentimento. Joon Hyun diventerà quindi manager di Choon Hee e scriverà anche canzoni per lei, che nonostante il mondo di squali che le nuotano affianco, non perde mai il sorriso.
Nella loro vita, entreranno molte persone, a volte queste li aiuteranno e a volte proveranno ad ostacolarli. Tra di loro si intromettono la vecchia fiamma di Joon Hyun, Park Soo In, famosa cantante dell'agenzia, che oltre ad essere gelosa di Choon Hee per via dell'ex fidanzato, è anche invidiosa della sua voce e del fatto che in poco tempo ha conquistato milioni di cuori dei fan.
Inoltre vedremo comparire anche un quarto protagonista, Jo Geun Woo, figlio del presidente della Shine Star, prenderà il posto del padre alla guida della compagnia.
La strada di Choon Hee e Joon Hyun è spianata, ma nonostante gli ostacoli, cercheranno in tutti i modi possibili di raggiungere i loro obiettivi.

Commento

Ho trovato Choi Chun Hee, fin da subito una ragazza fantastica, una che non si arrende mai e che non si fa mettere i piedi sulla testa da nessuno. Una ragazza piena di vita, che vuole proteggere la sua famiglia e che ama la musica. Ma non il kpop che tutti conosciamo, ma il trot. Jung Eun Ji è stata fantastica, non solo come attrice, ma anche come cantante. Grazie alla sua voce, mi sono letteralmente innamorata del genere trot e molte volte durante il drama, mi sono commossa, non solo per la musica ma anche per i testi. Davvero stupendi.
Poi il personaggio del presidente è qualcosa di unico. Stravagante, strano, divertente, insomma davvero figo. Però il mio cuore è stato conquistato subito dal caro Jang Joon Hyun. L'ho amato fin dal momento in cui s'è presentato a fare una maratona con quella tuta floreale, che veniva da vomitare solo a guardarla.
Insomma anche lui personaggio molto bello, che fa la parte del solito disgraziato che cambia stando al fianco della protagonista. Poi secondo me l'attore è anche molto bello, sopratutto quando sorride, sembra un bambino.
Confesso che all'inizio la figura di Soo In, differentemente dalla madre, non mi dava fastidio. Anzi, mi piaceva il suo personaggio, poi...
Infine vorrei fare un elogio speciale, alla bambina che ha interpretato la parte della sorella minore di Chun Hee, ai due fantastici strozzini, al fantastico manager e alla ragazza odiosa... che alla fine è anche diventata uno dei miei personaggi preferiti.