THE LEGEND

Recensione a cura di Stella

Titolo: 태왕사신기 / Tae Wang Sa Shin Gi / The Legend
Genere: Romantico, Storico
Anno: 2007 - dal 11.09.2008 al 05.12.2007
Episodi: 24 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - MBC
PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD


Cast

Cast principale

Bae Yong Jun

Dam Deok

Moon So Ri

Seo Gi Ha


Lee Ji Ah

Sujini - Saeoh

Oh Gwang Rok

Hun Go

Phillip Lee

Chu Ro


Cast secondario

Park Sung Woong

Joo Mo Chi

Yoon Tae Young

Yeon Ho Gae

Park Sang Won

Yeon Ka Ryeo

Trama

The Legend ha inizio nel 384 A.D. 14° anno della dinastia Sosurim.
Nel villaggio di Guh Mool, abitato dai seguaci della "Tartaruga Serpente", si nota il passaggio dell’Uccello Messaggero. Il Maestro Hyeon Go e la sua discepola Sujini (sospettata di essere la Fenice Nera), vengono inviati al castello di Gooknae con l’incarico di individuare e proteggere il "Prescelto". Durante il viaggio, il Maestro racconta alla piccola adepta l’antica leggenda del Re del Cielo: "2000 anni fa esisteva una tribù che adorava la Tigre, guidata dalla sacerdotessa del Fuoco Kajin, una donna dotata di grandi poteri. Sotto il suo comando molti uomini vennero uccisi e molti villaggi distrutti. Dopo aver visto tanto dolore sulla terra, il Dio Hwan Woong, figlio del Dio del Cielo, decise d’intervenire e fondò la nazione di Jooshin, un luogo in cui gli uomini avrebbero potuto vivere in pace e prosperità, e vi mise a protezione tre guardiani: il Dragone Blu, la Tigre Bianca e la Tartaruga Serpente.
La Tribù della Tigre, sentendosi defraudata, intraprese una feroce guerra contro la gente del Dio Hwan, la stessa Kajin venne ferita e il Dio, impietosito, la soccorse conquistandone il cuore e guadagnandosi il suo amore. Hwan Woong, vedendo la disperazione ed il dolore di Ma Sae Oh, una donna guerriero della Tribù dell’Orso, decise di rubare il Potere del Fuoco alla sacerdotessa per far cessare le ostilità, racchiudendolo in un ciondolo rosso denominato l’Occhio della Fenice. Kajin, liberata dai suoi poteri, tradendo la sua tribù, decise di raggiungere il suo amato, ma nel frattempo lui si era avvicinato sempre più a Sae Oh, facendone sia la protettrice del Fuoco che la madre del proprio figlio.
Pervasa dall' odio e dalla gelosia, Kajin decise di vendicarsi riuscendo a rapire il bambino; Sae Oh, per liberarlo usando il Fuoco, risvegliò la Fenice Nera, portatrice di distruzione e, per salvare il Mondo, al Dio non restò altra scelta che che sopprimere la sua compagna.
Wusa dovette poi far piovere per 7 giorni e 7 notti, per spegnere il Fuoco, così il Mondo fu sommerso; la terra di Jooshin fu divisa in molti paesi, il Dio tornò in Cielo, promettendo che un giorno sarebbe giunto un Re a riunirla e i 4 simboli si sarebbero destati e il passaggio di una Stella ne avrebbe annunciato la nascita".
Alla fine della leggenda, la piccola Sujini ed il Maestro, giungono a Gooknae.
In seguito si scopre che i bambini nati all’arrivo della Stella sono due, il Principe Dam Deok e suo cugino Hogae Yeon. Quale di loro sarà il Prescelto?

Commento

Drama storico  che mescola nella "Leggenda" magia, battaglie, tradimenti, cospirazioni, sacrifici, lealtà, dedizione ed amore, con notevole fantasia; la trama è complessa e ben costruita.
Gli "effetti speciali" sembrano portare  in vita Draghi, Tartarughe Serpenti, Tigri Bianche e Fenici infuocate. I costumi storici sono spettacolari ed anche le ambientazioni e le scenografie fanno rimanere incantati.
Per qunto rigurda i personaggi, Dam Deok è perfetto come Principe: buono, bello, sensibile, intelligente, leale ed eroico; l’unico difetto che gli si può attribuire è proprio quello di non averne. Hogae Yeon  impersona il "bravo ragazzo", che viene trasformato dall’odio, in modo così convincente, da farci provare compassione per lui, nonostante le sue varie scelleratezze.
Kiha è molto brava nell’esprimere il conflitto del suo personaggio, essendo sia carnefice che vittima e sia l’amata che l’odiata.
Sujini, fra i protagonisti, è l’unica che riesca a farci sia sorridere che commuovere, è un po’ buffa, specie  quando è ubriaca, ma è sicuramente l’eroina di  questo drama: tenera, audace, leale ed anche bella, una Cenerentola guerriera.
Un giudizio sicuramente positivo va questo drama che co le sue molteplici scene di combattimento ed azione, appassiona dai primi episodi sino alla sua conclusione.