SOULMATE

Recensione a cura di Lali

Titolo: 소울메이트 / Soulmate
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2006 - dal 13.03.2006 al 05.06.2006
Episodi: 12 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - MBC

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Shin Dong Wook

Shin Dong Wook

Lee Soo Kyung

Lee Soo Kyung

Choi Phillip

Phillip

Sa Kang

Hong Yu Jin

Otani Ryohei

Ryo Hei

Jang Mi InAe

Jang Min Ae

Trama

Soo Kyung è una ragazza dolce e indipendente, attaccata sia al lavoro sia alla sua vita privata. Durante un appuntamento, il suo fidanzato Phillip, le chiede di sposarlo ma lei, totalmente shockata e presa dal panico, oltre che trattarlo male scappa.
La loro storia prosegue ma tra i due si è creata una crepa destinata ad ingrandirsi. Sul lavoro Soo Kyung e la sua superiore Mi Jin, conoscono Yu Jin, una ragazza talmente fragile e insicura che sembra quasi un fiore nell'intemperia che è la vita.
Le tre ragazze diventeranno amiche, dandosi consigli a vicenda sui rispettivi fidanzati. Yu Jin infatti ha iniziato da poco ad uscire con Song Wook, un ragazzo bello e alla mano, che non si perde di certo in chiacchiere: tra i due inizialmente è una scoperta continua di nuovi sentimenti, di nuove emozioni e di nuove esperienze; sono diversi come il giorno e la notte ma lentamente divengono sempre più uniti e insieme sono molto dolci.
Il migliore amico di lui e la migliore amica di lei, Ryohei e Min Ae, escono anche loro insieme; si sono conosciuti in palestra ed è stato amore a prima vista (almeno da parte del ragazzo) anche se di questo Yu Jin e Song Wook sono completamente all'oscuro.
Intanto, Soo Kyung e Phillip cercano entrambi di aggrapparsi ai rimasugli della loro, ormai distrutta, relazione. Gli ultimi pezzi vanno proprio in frantumi quando Phillip incontra ad una riunione di lavoro Min Ae, che senza pensare a Ryohei, tenta di sedurlo. Il ragazzo, totalmente ingenuo, cade passo a passo nella trappola tesa da lei e inizia a provare dei sentimenti di amore verso la seduttrice.
Ryohei e Soo Kyung non sanno della situazione che si è creata tra i rispettivi compagni, fino a quando Phillip lascia la fidanzata. Ed è proprio in questo momento, quasi tragico della sua vita, che Soo Kyung incontra per la prima volta Song Wook: lui capisce subito che c'è qualcosa che li lega, ma ancora non riesce a concretizzare il suo pensiero. Al contrario, la ragazza è completamente ignara perché presa ancora dalla sua recente delusione d'amore.
Song Wook continua ad uscire con la collega di lavoro di Soo Kyung, Yu Jin; ma le due anime gemelle continuano ad incontrarsi incidentalmente e per il ragazzo non è solo coincidenza.
A questo punto l'unico quesito è se Soo Kyung rimarrà ancorata al suo vecchio amore o capirà quello a cui è destinata.

Commento

La storia di questo drama non racconta le solite disgrazie e vicissitudini di una coppia che si incontra e che si innamora, ma la vita di diverse persone prendendole prima singolarmente poi nel loro rapporto con gli altri e ovviamente nelle singole relazioni. Per la prima volta, la storia della coppia protagonista viene raccontata da un punto di vista più lontano nella linea temporale e cioè non da quando si innamorano fino a quando si sposano, ma dalle loro vite fino a quando si incontrano, perché sono destinati ad innamorarsi.
La presenza di tanti personaggi può piacere e non piacere, perché in effetti ci sarebbero troppe storie da raccontare, ma a me non è dispiaciuto affatto. Conoscere tante persone diverse è stato per i protagonisti un bene perché hanno avuto la possibilità di conoscere al meglio la loro situazione prima di arrivare ad una conclusione.
I personaggi sono stati davvero belli, perché erano tutti, dal primo all'ultimo costruiti e sviluppati molto bene, sono stati analizzati uno per uno nei loro particolari e poi nel complesso e ciò ha reso la storia ancora più interessante. La spettacolarità di questo drama è data anche dalla colonna sonora che, nonostante non sia coreana, quindi della stessa nazionalità della produzione televisiva, è una delle mie colonne sonore preferite e invito tutti a comprarla.
Un altro punto a favore del drama è la regia e il montaggio: ci sono alcune scene, dove i due protagonisti si incontrano ma ancora non si conoscono, che sono ricostruite in un modo che mi ha fatto commuovere. Spero di avervi messo così tanta curiosità da farvi guardare questo spettacolo di storia.