SHOPPING KING LOUIS

Recensione a cura di Aera

Titolo: 쇼핑왕 루이 / Syopingwang Rui / Shopaholic Louis
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2016 - dal 24.09.2016 al 10.11.2016
Episodi: 16 episodi da 60 minuti circa
Casa di produzione: Coreana - MBC

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Seo In Guk

Louis/
Kang Ji Sung

Nam Ji Hyun

Ko Bok Sil

Yoon Sang Hyun

Cha Joong Won


Cast secondario

Im Se Mi

Baek Ma Ri

Kim Young Ok

Choi Il Soon

Eom Hyo Seop

Kim Ho Joon

Ryoo Ui Hyun

Ko Bok Nam

Kim Kyu Cheol

Baek Sun Goo

Oh Dae Hwan

Jo In Sung

Trama

Kang Ji Sung, meglio conosciuto tra i familiari e il popolo del web come Louis, è un ragazzo ricco che vive in Francia. Attorno a lui ci sono solo i dipendenti della nonna, quelli che lavorano in casa sua, cioè maggiordomo e cameriere. Louis infatti è un ricco erede di una famiglia coreana. Ha perso i genitori da piccolo e proprio per questo sua nonna, unico parente, ancora in vita lo fa vivere nella bambagia. Ovunque va viene seguito dal maggiordomo e dalle guardie del corpo. A causa di questo isolamento, la sua voglia di avventura si fa sempre più grande e per sopperire alla mancanza di libertà, viaggia per il mondo spendendo soldi a destra e a manca senza pensarci sopra due volte, senza cura e in cose che in fin dei conti non gli servono a niente.
Quando Louis torna in Corea, prima di riuscire a fare qualsiasi cosa, gli capita un incidente e perde la memoria, non si ricorda chi sia o dove viva, non ricorda neanche il suo nome. Le uniche cose che ha sono una tuta non sua e la consapevolezza di essere rimasto solo al mondo, dato che non ricorda minimamente se o no ha una famiglia.
Un giorno Louis incontra Go Bok Shil, una ragazza dolce e altruista, una gran lavoratrice che è appena arrivata in città per cercare il fratello minore scomparso. La ragazza ha appena perso la nonna e il fratello è l'unico che le rimane. Quando è arrivata in città è stata derubata, quindi ora sta lavorando duramente per poter sopravvivere.
Louis indossa la tuta del fratellino di Bok Shil e la ragazza lo prende a vivere con sé sperando che gli torni la memoria per poter sapere dove poter trovare suo fratello.
Louis non è affatto una persona facile, pur avendo perso la memoria è rimasto un moccioso viziato. Inizia a sperperare i soldi di Bok Shil in cose inutili, anche quando la ragazza è disperata.
Nonostante tutto, il buon cuore di Bok Shil non le permette di abbandonare l'ormai amico al suo fato e pur di tenerlo con sé si mette l'anima in pace. Durante la convivenza i due ragazzi inizieranno a conoscersi e ben presto nasce in loro un tenero sentimento.

Commento

State vivendo un periodo triste, depresso, avete esami in corso, vi deve venire il ciclo (scusate ragazzi, per noi ragazze è davvero un brutto momento), vorreste mangiare chili di cioccolata per riprendervi? Vi consiglio questo drama, ha abbastanza zucchero e miele da supplire a tutte le vostre necessità e a calorie 0. Un affare.
Parto con il dire che a freddo questo drama merita senza dubbio un bel voto. Quello di Shopping King Louis è stato un periodo in cui ho guardato solo commedie romantiche o melodrammi con un'alta dose di romance quindi, per gli appassionati, posso dire che questo è il PIÙ zuccheroso, mieloso, assolutamente super romantico drama di sempre (secondo il mio modesto e sconclusionato parere).
Ho apprezzato davvero moltissimo l'idea che non ci fosse un cattivo super cattivo; non c'è una madre sclerata alla Secret Garden con dubbia intelligenza che si oppone perché “tu sei povera”; non c'è una distinzione netta tra bene e male; non c'è un protagonista maschile super colto, sexy, figo, intelligente, perfetto; non c'è una protagonista sfigata che si fa salvare da tutti; insomma, è un drama pieno di cliché, ma al tempo stesso pieno di novità.
La trama passa molto velocemente, il primo episodio ammetto di averlo mandato avanti veloce perché mi ha un po' annoiato e il personaggio di Louis sinceramente non mi è piaciuto da subito. Tuttavia quel carattere tenero da infante alla fine ti fa innamorare, che tu lo voglia o no. Lei mi è piaciuta sin da subito, sin dalla sua prima apparizione nella prima puntata. Mi è piaciuta la sua dedizione alla famiglia, al lavoro, il suo buon senso e sebbene non riuscissi a capire perché non uccidesse quello scialacquatore di soldi non sono riuscita a non simpatizzare per lei.
Attori bravissimi, sia lui che lei. Lei poi la trovo semplicemente bellissima: una bellezza diversa dato che è più tonda e morbida delle altre, è un'attrice che in questo ruolo non stona.
La trama è abbastanza lineare e se non in pochi punti scorre sempre bene, però alcune cose non mi sono piaciute: non mi è piaciuto l'atteggiamento di quello che alla fine si rivela l'unico vero antagonista. Un deficiente patentato, un idiota come pochi. Insomma, capisco che era una commedia romantica, ma la demenzialità dovrebbe aver un limite.
Per il resto le scene di tenerezza sono bellissime, la chimica della coppia è impareggiabile e mi rimarrà per sempre nel cuore il romanticismo di Louis per la sua innamorata e la loro dolcezza.
Per concludere, un drama che consiglio vivamente a chi voglia dolcezza e amore.