OH MY VENUS

Recensione a cura di Lali

Titolo: 오마이비너스 / O Mai Bineoseu / Oh My Venus / Oh My God
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2015 - dal 16.11.2015 al 05.01.2016
Episodi: 16 episodi da 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - KBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

So Ji Sub

Kim Young-Ho

Shin Min Ah

Kang Joo-Eun


Cast secondario

Jung Gyu Woon

Im Woo Sik

Yu In Young

Oh Soo Jin

Sung Hoon

Jang Joon Sung

Henry

Kim Ji Woong

Choi Il Hwa

Kim Sung Chul

Kim Jung Tae

Choi Nam Chul

Trama

Kang Joo Eun è un avvocato con un gran cuore, fidanzata da 15 anni con lo stesso ragazzo, Im Woo Shik, il suo unico problema è il sovrappeso. Quando era ragazzina, era così bella e intelligente che era soprannominata la Venere di Daegu. Negl'anni però, la preoccupazione per la madre e il fratellino, il pensiero di diventare un bravo avvocato e quindi studiare, studiare e studiare, l'hanno portata a mettere in secondo piano il suo benessere fisico, fino ad ammalarsi. Kim Young Ho è un uomo agile e atletico. Sotto il finto nome di John Kim, aiuta le star a mantenere una perfetta forma fisica in America. L'uomo non ha mai rivelato la sua vera identità, in pubblico si mostra sempre coperto, ma i paparazzi lo seguono sempre ovunque. Young Ho ha due fidati amici, Joon Sung e Ji Woong. Il primo è un atleta di arti marziali, campione nazionale e il secondo è un ragazzino vivace e spensierato che li accompagna sempre ovunque.
Un giorno Joo Eun, dopo essere stata lasciata da Woo Shik, si sente male in aereo e Young Ho la soccorre, accompagnandola poi in ospedale dopo essere sbarcati per evitare di essere visto al suo ritorno. La famiglia dell'uomo infatti, è molto ricca e potente e aspettava il suo ritorno da diverso tempo. Young Ho e Joo Eun in seguito si incontrano spesso, momenti in cui l'uomo aiuta Joo Eun in diversi modi.
In un qualche modo Joo Eun scopre che Young Ho in realtà, non è altri che John Kim e vede la sua possibilità per riprendere in mano la sua vita, iniziando a riprendersi la sua forma fisica. Young Ho, non subito, ma accetta di aiutare la donna con molta riluttanza. Tra lezioni di vita da parte di Joo Eun e lezioni di ginnastica da parte di Young Ho, i due inizieranno a conoscersi e ad affezionarsi l'uno all'altra.

Commento

Sunflower: Ho passato delle ore piacevoli e spensierate guardando questo drama anche se avrei preferito che gli episodi finali non fossero così dilungati e pieni di scene di flashback. Di certo non ha una trama originale o impegnativa ma è un tipico drama leggero che a me è servito principalmente a rilassarmi e divertirmi. La chiave per godersi questo genere di drama secondo me è proprio quella di non aspettarsi nulla di profondo o serio come in altri generi di drama. La coppia principale è stata simpatica e con una buona chimica e comunque se vogliamo c'è stato anche il messaggio di fondo di cercare di vivere una vita sana facendo esercizio e mangiando bene. Sono contenta che non abbiano insistito troppo sul tema del sovrappeso e che l'argomento sia stato affrontato con leggerezza e buon senso. Conoscendo la bravura di So Ji Sub, apprezzata in altri suoi personaggi meravigliosi del passato, ovviamente l'ho trovato sprecato in questo drama, ma capisco che in questo periodo possa preferire di buttarsi in progetti leggeri e poco impegnativi che comunque hanno riscosso un buon successo di pubblico sia coreano che estero.

Dadia: A me è piaciuto veramente tanto. Il messaggio che manda è positivo: trattare con cura il corpo, mangiare sano e non avere pregiudizi.

Erina: Il tema dell'allenamento e del messaggio del drama sulla salute e l'alimentazione sana è palese. All'inizio non mi ispirava, perché pensavo fosse concentrato esclusivamente su questo e invece fortunatamente, anche se il messaggio resta, la storia risulta comunque meravigliosa e meritevole di essere vista. Ho trovato il drama veramente maturo rispetto ad altri, da molti punti di vista e lo consiglio anche per questo. Inoltre, che ho trovato i due attori principali fantastici: recitazione divina e realistica, emotivamente forte. Interazioni tra loro di alto livello. Mi sono piaciuti un sacco.