OH! MY LADY

Recensione a cura di Stella

Titolo: 오! 마이 레이디 / Oh! My Lady
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2010 - dal 22.03.2010 al 11.05.2010
Episodi: 16 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - SBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Chae Rim

Yoon Gae Hwa

Choi Si Won

Seong Min Woo

Park Han Byul

Hong Yu Ra


Cast secondario

Lee Hyun Woo

Yu Si Joon

Moon Jeong Hee

Han Jung Ah

Hwang Geum Byul

Oh Jae Hee

Trama

Sung Min Woo è un giovane attore molto attraente arrivato al successo unicamente grazie al suo aspetto fisico, caratteristica che l’ha reso l’idolo di moltissime ragazzine e non.  Le sue interpretazioni da attore sono decisamente scadenti e la carriera, basata unicamente sul lato estetico, è stata costruita dal suo manager che, da perfetto burattinaio, organizza la sua vita nei minimi particolari al solo fine di mantenerne la notorietà e gli alti guadagni. Quindi il nostro “attore senza talento” rimane nella sua gabbia dorata senza accorgersi che in realtà vive in stato di “semi libertà”. Come personaggio pubblico è perseguitato dai giornalisti a caccia di scoop ed anche solo un piccolo scandalo può stroncare la sua traballante carriera facendolo precipitare dal panorama delle star coreane più amate.
Yonn Gae Hwa è una trentacinquenne divorziata con figlia a carico, alla disperata ricerca di un lavoro fisso che le permetta di vivere in modo dignitoso con la piccola Min Yi, è una mamma tenera ed affettuosa che farebbe di tutto pur di realizzare i sogni della propria bimba; nonostante sia una persona dall’indole buona e generosa, o forse proprio per questo, viene spesso raggirata da datori di lavoro disonesti, che spariscono regolarmente dopo averla sfruttata fino all’osso, senza elargirle la retribuzione dovuta. Quindi, oberata da grossi problemi economici, Gae Hwa si ritrova ad accettare un lavoro come colf, indovinate dove? Proprio nell’appartamento di Min Woo.
Ma le cose partono col piede sbagliato visto che, per raggiungere al più presto la figlioletta sbattuta in mezzo alla strada dall’insensibile padrona di casa, si dimentica il ferro da stiro acceso, bruciando irrimediabilmente la costosissima camicia che l’attore deve indossare durante un incontro con le sue fans. Gae Hwa, si ritrova così senza un soldo, nuovamente disoccupata e, ciliegina sulla torta, senza una casa dove abitare con la figlia. Si vedrà così costretta ad affidare la piccola all’ex marito, padre recalcitrante e disattento nonché marito infedele ed immaturo. Decisa a non arrendersi, ad un colloquio di lavoro per un’agenzia che produce Musical, accetta di convincere Sung Min Woo a far parte del cast di un produzione teatrale in cambio della sua assunzione. Le vite dei nostri protagonisti da questo momento in poi saranno strettamente collegate e si ritroveranno ad aver bisogno l’uno dell’altra, visto che anche al nostro attore è capitato “un imprevisto” che lo costringerà a scendere a patti con questa particolare ahjumma.

Commento

My Lady è una commedia romantica divertente e commovente al tempo stesso. Ci racconta della vita di una star (per la serie “non è tutto oro ciò che luccica”) che deve far convivere i sentimenti con la carriera e la realtà con la finzione, cosa più semplice a dirsi che a farsi.
Ci svela le difficoltà di una donna divorziata e senza grandi prospettive di carriera, ma con una grande capacità d’amare e di impegnarsi a fondo come mamma, come amica, come donna e nel lavoro… insomma, una vera super donna nascosta in un esile corpo da ragazzina!
Choi Si Won interpreta Sung Min Woo nella parte del “bellone” innamorato di sé stesso, catapultato nel mondo dello spettacolo troppo rapidamente per capirne realmente i pro e i contro, risulta piuttosto convincente, forse lo è un po’ meno in quella del genitore e dell’innamorato. Chae Rim impersona Yoon Gae Hwa davvero bene, facendo emergere l’incredibile forza e bellezza di una donna all’apparenza umile, “calpestata” più volte nella vita ma sempre pronta ad impegnarsi per migliorare, per sé stessa e, soprattutto, per chi ama. Ha il coraggio di affrontare la vita con ottimismo contando solo sulle sue forze, senza arrendersi mai alle avversità e senza cercare facili scorciatoie.
I complimenti, vanno sicuramente anche alle due piccole interpreti di questa serie, due mini attrici di talento davvero adorabili.
Per concludere, direi che vale sicuramente la pena guardare questo drama che, anche se non un grande capolavoro, si fa comunque seguire con piacere puntata dopo puntata, grazie anche alle scene divertenti e tenere di cui è ricco.