MOON LOVERS: SCARLET HEART RYEO

Recensione a cura di Valinor

Titolo: 달의 연인 : 보보경심 려 / Dalui Yeonin : Bobogyungsim Ryeo /
Scarlet Heart: Ryeo / Scarlet Heart: Goryeo / Scarlet Heart
Genere: Commedia Romantica, Storico e Time-Travel
Anno: 2016 - dal 29.08.2016 al 01.11.2016
Episodi: 20 episodi da circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - SBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Lee Jun Ki

Wang So /
Re Gwangjong

IU

Hae Soo

Kang Ha Neul

Wang Wook


Cast secondario

Hong Jong Hyun

Wang Yo

Nam Joo Hyuk

Wang Wook

Baekhyun

Wang Eun

Ji Soo

Wang Jung

Yoon Sun Woo

Wang Won

Kang Han Na

Hwangbo Yeon Hwa

Jin Ki Joo

Chae Ryung

Seohyun

Woo Hee

Z.Hera

Park Soon Duk

Trama

Durante un'eclissi totale di sole, una una giovane donna del XXI secolo, Go Ha Jin, viene trasportata indietro nel tempo alla dinastia Goryeo. Si sveglia nell'anno 941, nel corpo di Hae Soo e lì, incontra i molti principi reali della famiglia regnante Wang.
Inizialmente si innamora del dolce ottavo principe Wang Wook, e in seguito di Wang So, il temibile quarto principe che nasconde il viso dietro una maschera e che chiamano “la bestia”.
Nel frattempo, la rivalità e la politica si insinuano tra i principi, in una lotta per il trono, e Hae Soo si ritrova involontariamente intrappolata tra tutti i problemi.

Commento

Questo drama è una porcheria. Scusate la poca finezza, ma le cose spiacevoli vanno dette. Non mi si può tacciare di non aver amato Moon Lovers, perché fino alla puntata 11 (compresa) mi è davvero piaciuto. I miei commenti sono sul forum a dimostrarlo. Aveva i suoi limiti, le sue lungaggini, le sue assurdità, mai negato, ma era bello, appassionante, con un Lee Jun Ki in grande spolvero e un personaggio (il suo Wang So) davvero affascinante. Mi andavano bene pure i Principi idol, mi andava bene pure IU che chiaramente non era all'altezza, ma ci metteva buona volontà, mi andava bene tutto.
Perché la storia faceva intravedere ottimi sviluppi, specie dopo la puntata 11, di certo la migliore dell'intero drama. Quella che ti promette mari e monti, cielo e terra... Ma poi non ti da NIENTE. E quando dico niente intendo proprio quello, il drama in pratica finisce lì.
Dalla 12 in poi ho visto tutta un'altra storia. Ogni buona promessa non c'è stata, i personaggi hanno avuto una spaventosa involuzione, la storia ha iniziato a macinare salti temporali come fossero noccioline, la narrazione ha messo il turbo, ma ha cominciato a fare acqua da ogni parte, le assurdità si sono moltiplicate, i tagli di montaggio (selvaggi e fatti a casaccio) hanno iniziato a pesare, il tempo a scarseggiare.
Una debacle, non credo di aver mai visto un drama che ha una censura così netta tra la prima e la seconda parte. Una voragine, altro che censura.
Cosa salvo? Lee Jun Ki (come sempre bravissimo). I costumi (sontuosi, curati, spettacolari). E basta. Purtroppo non c'è altro.
Lo so, potrei far finta di niente, arrampicarmi sugli specchi e dire che in fondo Moon Lovers è stato tutto bello, cercare mille scuse, ma non sono il tipo. Perché sono buona e brava, ma se c'è una cosa che detesto è di essere presa in giro. Cosa che Moon Lovers ha fatto ampiamente con l'intero pubblico, e io ancora sono qui a chiedermi come Lee Jun Ki sia finito in questo follia doramica.
Certo lui è Wang So, ma non basta un personaggio, per quanto bello, a fare un drama. Un drama è storia, personaggi, interpreti, anima e cuore, e qui c'è solo lui, intorno il vuoto.
Complice uno sceneggiatore idiota, che s'è voluto misurare con una trama complessa al di là delle sue possibilità, un regista incapace, che sa fare solo primi piani, una recitazione dilettantesca di tre quarti del cast, personaggi che dalla 12 diventano dei ritardati imbecilli, il drama è andato a rotoli.
Hae Soo da ragazza forte e volitiva è diventata una lagna, un ameba che porta solo sfiga e non fa che lamentarsi. Non la donna del futuro che sembrava avere le idee chiare, ma un soprammobile (espressiva quanto un tavolo o una sedia) che subisce ogni sopruso senza mai ribellarsi, più donna debole di Goryeo lei che tutte le altre. Mi sono chiesta spesso che fine avesse fatto il bel personaggio della prima parte: svanito, sparito, e all'improvviso, senza spiegazione. Basta vedere le ultime due puntate, è forse un personaggio quello? Un ribaltamento di 360°.
Oh, ma sul non dare spiegazioni questo drama è imbattibile. Io no, ho dovuto leggermi un po' di appunti storici per capire. Mentre avrebbe dovuto essere la storia a dirmelo, visto che la mancanza di chiarimenti fa sembrare tutti dei malati di mente.
Quanti anni sono passati dalla 12 alla 20? Quando gli autori, rendendosi conto di aver gigioneggiato fino ad allora, hanno cominciato a correre manco fossero inseguiti da un branco di lupi affamati? Salto oggi, salto domani, anni e anni che passano così (senza farci vedere nulla di ciò che accade) e gli avvenimenti si affastellano, si confondono, si intrecciano.
Poi il gravissimo errore di non mostrare MAI le fasi intermedie della storia. A si innamora di B? Bello, ma come? Quando? In che modo ha iniziato a considerare B in modo diverso? Mah, non ci è dato saperlo, A un bel giorno si sveglia e hop, scoppia di amore per B così, per intercessione divina. Ma come, fino a mezzo episodio prima A schifava B, e adesso? Quand'è successo? Mi sono persa qualcosa? Purtroppo no, non ci sono quelle scene fondamentali, quindi noi ci ritroviamo con A e B innamorati ma senza alcun phatos o partecipazione, perché tutto avviene in modo asettico e troppo veloce.
Inoltre vogliamo parlare dei personaggi schizofrenici, sempre a causa dei tagli selvaggi? Vogliamo parlare del fatto che chiunque salga al trono diventa SUBITO uno psicopatico? A random, a chi tocca tocca, tu sei Re, quindi impazzisci, te ne vai, così poi ne arriva un altro che svirgola pure lui, e dopo un altro e dopo... ma che è?
Gli ineffabili autori sono riusciti in una impresa epica, questo sì, devo dargliene atto: sono riusciti a rovinare persino il bellissimo personaggio di Wang So, e non era facile, alla fine pure lui pare uscito da un reparto psichiatrico.
Passiamo oltre, è meglio, inoltre... Per favore Lee Jun Ki, la prossima volta leggilo tutto il copione.