COFFEE HOUSE

Recensione a cura di Stella

Titolo: 커피하우스 / Coffee House
Genere: Commedia romantica
Anno: 2010 - dal 27.05.2010 al 17.06.2010
Episodi: 18 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - SBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Kang Ji-Hwan

Lee Jin Soo

Park Si-Yeon

Seo Eun Young

Ham Eun-Jung

Kang Seung Yeon

Jung Woong-In

Han Ji Won

Kim Min-Sang

Kang Seung-Chul

Park Jae-Jung

Kim Dong-Wook

Trama

E’ proprio Kang Seung Yeon, venticinquenne senza arte né parte, a raccontarci questa storia, che ha inizio nella “squallida” caffetteria gestita dalla sua famiglia, dove trova rifugio Lee Jin Soo, attraente scrittore di successo, scappato dallo Staff della casa editrice, allo scopo di evitare una sessione di autografi per la promozione dell’ ultimo libro. La cosa non manca di far infuriare Seo Eun Young, suo editore ed amica di lunga data, giunta al limite della sopportazione.
Per saldare il debito con un amico, Jin Soo si ritroverà ad assumere Seung Yeon, deliziosa imbranata, come segretaria, pur non ritenendola all’altezza neanche di fargli il caffè o di temperargli le matite. Ferita nell’orgoglio, la neo impiegata persuaderà il suo “capo” a darle un’opportunità di crescita mettendola alla prova con compiti che possano farla diventare una vera esperta nel suo lavoro; proposta che lo scrittore sfrutterà con piacere per usare la sua collaboratrice come una “cavia da laboratorio”, sperimentando su di lei situazioni che possano aiutarlo nella stesura del manoscritto e a stimolare la sua vena artistica. Nel rapporto “capo-schiavetta” l’autore rivelerà la sua personalità complessa del tipo genio al limite della pazzia, maniaco della precisione, allergico ai cellulari, sarcastico, insofferente, introverso, brillante e sensibile; con un passato difficile che continua a tormentarlo e a condizionargli la vita, un passato condiviso con Eun Young, amica (da sempre) nella vita, nemica (a volte) nel lavoro, ma sicuramente l’unico punto fisso nell’esistenza dello scrittore, l’unica che riesca a comprenderlo e l’unica da cui torna sempre nonostante le innumerevoli fughe.
Riuscirà, l’ingenua ma tenace, Seung Yeon  a concretizzare il suo sogno diventando un’apprezzata Professionista nel campo editoriale? Riuscirà Jin Soo a trovare il coraggio di far riaffiorare emozioni nascoste e a crearsi un’opportunità per un futuro felice?

Commento

Drama del genere sentimentale che riesce a commuovere e a far sorridere, che dà il meglio di sé, non tanto nella trama, quanto nella creazione dei suoi personaggi principali; il triangolo segretaria - scrittore - amica del cuore è davvero vincente e gli attori svolgono il loro compito ottimamente.
Kang Seung Yeon è, per antonomasia, la ragazza carina, ingenua, pasticciona, sensibile, generosa e dall’animo profondamente buono ma che sa essere anche caparbia e tenace nell’inseguire il suo sogno; è molto divertente nelle gustose scene iniziali, come quando rimane chiusa in bagno, per poi essere liberata in un momento davvero imbarazzante, e sa far intenerire nell’affrontare il suo sentimento d’amore non corrisposto.
Lee Jin Soo è il perfetto scrittore di successo, affascinante, egocentrico, geniale, ricco e un po’ contorto, che sembra aver avuto tutto dalla vita ma che risulta fondamentalmente solo ed infelice; tormentato nell’animo da ferite non cicatrizzate, dovrà sostenere una lotta interiore non indifferente per riuscire a trovare il “coraggio d’amare”.
Seo Eun Young è sicuramente il prototipo della donna bella, ricca, intelligente, determinata e capace, forte all’apparenza ma fragile nell’intimo; dirige il Coffee House (caffetteria – biblioteca) da perfetto “ Presidente”, lavoro che svolge con successo nonostante  i problemi che Jin Soo continua a causargli. Eun Young è legata al nostro protagonista da una profonda amicizia con cui maschera sentimenti più profondi che finiranno per venire a galla.
Coffee House è intrigante e mai noioso. Ottimo sottofondo musicale.
Avvincente soprattutto nelle puntate finali con quel tocco dolce-amaro che conclude al meglio.