CINDERELLA AND THE FOUR KNIGHTS

Recensione a cura di Lali

Titolo: 신데렐라와 네 명의 기사 / Sinderellawa Ne Myeongui Gisa / Cinderella and the Four Knights
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2016 - dal 12.08.2016 al 01.10.2016
Episodi: 16 episodi da 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - TVing

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Jung Ill Woo

Kang Ji Woon

Park So Dam

Eun Ha Won

Ahn Jae Hyun

Kang Hyun Min


Cast secondario

Lee Jung Shin

Kang Seo Woo

Son Na Eun

Park Hye Ji

Choi Min

Lee Yoon Sung

Kim Yong Geon

CEO Kang

Kim Hye Ri

Ji Hwa Ja

Seo Hyun Chul

Eun Gi Sang

Trama

Eun Ha Won, la Cenerentola dei giorni nostri, è una ragazza spigliata e combattiva. Vive con la matrigna, la sorellastra e il padre in una piccola casa. Il padre, essendo sempre fuori di casa per lavoro per lunghi periodi di tempo, non lo sa, ma la matrigna e la sorellastra di Ha Won la obbligano a dormire nel balcone per non averla in giro per casa. È obbligata a far da mangiare, a pulire, a lavare questo e quello, ma è anche una brava studentessa e una gran lavoratrice. Fa diversi lavori per poter pagarsi l'università, visto che la matrigna non le passa un centesimo.
Uno di questi lavori è consegnare il cibo, una sera infatti, durante una consegna, viene notata da Kang Hyun Min, un ragazzo bello e ricco, sempre pieno di donne e freddo come il ghiaccio. Lui, le chiede di fingersi la sua fidanzata e andare con lui al matrimonio del nonno, in cambiò le darà molti soldi. Ha Won, orfana di madre, scopre che l'affitto del cimitero della tomba di sua madre non è stato pagato, quindi ha talmente tanto bisogno di quei soldi che pur andando contro ai proprio principi, accetta l'offerta di Hyun Min e insieme si recano alla cerimonia.
Qui, oltre ad incontrare il nonno, scopre che Hyun Min l'ha portata solo per rovinare la festa e lei si rifiuta di proseguire la farsa. Intanto, uno dei cugini di Hyun Min, Kang Ji Woon non fa altro che screditare Ha Won, e additarla come arpia arrivista.
Ji Woon è un ragazzo di umili origini, ritrovatosi per caso tra gli squali. Non è abituato alla vita in cui è stato catapultato, eppure il nonno è l'unica famiglia che gli rimane, e nonostante tutto ci tiene molto. Adora le macchine e lavora in una piccola officina con dei suoi amici, sebbene è pieno di soldi, lo fa perchè è modesto e gli piace.
Hyun Min e Ji Woon hanno un altro cugino, Kang Seo Woo, una pop-star famosissima. Il ragazzo è il più dolce e umano tra i cugini. Tutti e tre vivono insieme in una grandissima villa. Il nonno li mette costantemente alla prova per vedere chi tra loro è il più adatto a prendere le redini della sua azienda e diventarne quindi l'erede. Ma nessuno dei tre sembra interessato, chi per una cosa e chi per un'altra, creano sempre dei problemi e spesso combinano guai.
Nonno Kang a questo punto, chiede l'aiuto di Ha Won per poter far andare d'accordo i nipoti. E con l'aiuto di Yoon Sung, convince la ragazza a lavorare per lui. Ha Won va ad abitare alla villa, anche perché viene cacciata di casa dal padre, e le vengono affidate delle missioni per far riunire i tre ragazzi. L'unico divieto che le viene imposto è quello di non uscire con nessuno di loro, ma al cuore non si comanda e tra una missione e l'altra Ha Won e Ji Woon, accomunati dalla morte di entrambi le madri, si avvicinano sempre di più finché non sboccia l'amore.

Commento

clausmile91: Parto col dire che questa per me è stata una storia da batticuore, ognuno ha recitato bene nella propria parte. L'attrice protagonista è stata bravissima. L'avevo già apprezzata in Beautiful Mind e qui ho avuto la conferma; mi piace anche molto esteticamente, visto che si differenzia dalla solita bella ragazza delicata coreana. Il rapporto tra i due protagonisti è un crescendo di emozioni, fino agli ultimi episodi zuccherosissimi. Bella l'iniziale competizione tra due dei tre cugini, e giustissima poi secondo me la scelta di focalizzarsi su uno, per approfondire il rapporto dei 2 protagonisti. A me è piaciuto tantissimo dall'inizio alla fine questo bel drama e lo consiglio assolutamente a chi ha voglia di divertirsi in una bella commedia romantica, dolciosa e fresca.
Yeon Suk: A inizio serie le premesse per una serie leggera che rivisitasse la fiaba di Cenerentola senza cadere nei soliti stereotipi c'erano tutte. Ha Won era una protagonista che incarnava dei principi di rettitudine e resilienza, e certo applicare il buon vecchio espediente della convivenza forzata con ben tre/quattro bei ragazzi avrebbe prodotto da sé situazioni interessanti. Anzi, forse proprio contando sul fatto che le avrebbe prodotte da sé, già verso la metà gli autori (probabilmente in linea con il romanzo da cui è tratta la serie, chi lo sa) hanno iniziato a battere la fiacca e la trama è scaduta in un andamento stagnante. Per me la cosa più difficile da accettare è stato l'afflosciarsi dei personaggi. Hanno tutti perso la spina dorsale per strada, come se gli autori li avessero disliscati. È stato particolarmente evidente nei casi di Ha Won, Hyun Min e Hye Ji, che per un sei-sette puntate non hanno fatto altro che bighellonare lagnandosi/facendo espressioni scontente. Tutta 'sta gente non aveva davvero altro da fare nella vita?
Manie Lee: Le premesse per una commedia romantica leggera non erano male, peccato che in un paio di episodi si sia completamente persa per strada, fino ad arrivare ad una puntata finale che, per quanto mi riguarda, è piatta e per nulla coinvolgente.