CAIN AND ABEL

Recensione a cura di Aya

Titolo: 카인과 아벨 / Cain and Abel
Genere: Azione sentimentale/romantico
Anno: 2009 - dal 18.02.2009 al 23.04.2009
Episodi: 20 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Coreana - SBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

So Ji-Sub

Lee Cho-In

Shin Hyun-Joon

Lee Seon-Woo

Chae Jung-An

Kim Seo-Yeon

Han Ji-Min

Oh Young-Ji

Kim Hae-Sook

Na Hye-Joo

Ha You-Mi

Kim Hyun-Joo

Jang Yong

Lee Jong-Min

Kwon Hae-Hyo

Kim Jin-Keun

Park Sung-Woong

Oh Kang-Cheol

Trama

Il proprietario di un ospedale muore in un incidente stradale e sua moglie incinta entra in coma. Il migliore amico dell'uomo decide quindi di adottare il bambino che passa i primi mesi di vita in un'incubatrice. I genitori adottivi diventano poi i proprietari dell’ospedale e il piccolo Cho In crescerà assieme al figlio della coppia, come se fossero fratelli.
Cho In è un ragazzo alla mano, ribelle e molto ingenuo, divenuto un dottore dalle doti impressionanti. È sempre stato innamorato di Seo Yeon, amica d'infanzia di entrambi i fratelli, la quale però ama Seon Woo, il fratellastro, ed è corrisposta. Seon Woo è invece il contrario di Cho In perchè ha dovuto sudare per ottenere tutto ciò che ha. Anche lui è divenuto un neurochirurgo ed è, oltretutto, succube della propria madre, la quale prova un odio profondo verso il bambino che suo marito ha deciso di adottare.
Nonostante l'immenso affetto che provano i due ragazzi l'uno per l'altro, quello di Seon Woo si trasforma piano piano in un'aspra gelosia soprattutto quando è di ritorno in Corea, dopo esser stato molti anni all'estero, e scopre sia che suo padre, ora in coma, ha sempre avuto intenzione di lasciare le redini dell'ospedale al figlio adottivo, sia che che la ragazza che amava, nel frattempo, ha ceduto alle ripetute avances di Cho In. Questa è la goccia che fa traboccare il vaso.
La gelosia di Seon Woo va totalmente fuori controllo, alimentata anche dall'odio della madre. Sarà proprio quest'ultima ad organizzare l'omicidio del figlio adottivo, nel frattempo partito per la Cina.
Cho In viene accolto all'aeroporto da Young Ji, guida turistica ingaggiata dagli uomini che lavorano per la madre di Seon Woo per controllarlo 24 ore su 24. All'inizio Young Ji penserà di aver di fronte uno spacciatore e un falso dottore ma quando si renderà conto della bontà d'animo di Cho In farà in modo di aiutarlo a tornare in Corea prima che quegli uomini lo uccidano.
Purtroppo però Cho In viene preso e portato nel deserto dove riceve tre colpi in testa...

Commento

Uno dei migliori drama degli ultimi anni con una delle più belle coppie che si siano mai viste, a mio parere. Ricordo che questo drama mi colpì sin dalla prima puntata, forse perché non ne avevo mai visto uno del genere. Cain and Abel è ricco di momenti mozzafiato e si può dire che nella trama ci sia un po' di tutto: amore a volontà, ma anche azione, medicina e tradimento.
Due fratelli che si vogliono, forse, troppo bene. Una donna, tra loro, che li acceca mettendoli l'uno contro l'altro; gelosia, odio, tradimento, omicidio e infine redenzione.
Questo è il percorso che percorre il fratello maggiore, si può dire assieme al fratello minore che ne subisce le conseguenze. Un drama ricco di sentimenti capace di trasmetterli allo spettatore e che, senza dubbio, vi farà rimanere incollati alla sedia per quanto avvincente ed emozionante.
So Ji Sub interpreta egregiamente il personaggio di Cho In. Quest'ultimo ama suo fratello maggiore Sun Woo più di se stesso, si può dire che sia il suo idolo, il suo eroe e il suo esempio da seguire. Cho In sarà costretto, proprio a causa di suo fratello, a crescere, a staccarsi da quell'idolo che lui credeva perfetto e ad affrontare con coraggio la realtà, pur andando contro colui che ama di più al mondo. Cho In è da sempre innamorato di Seo Yeon, amica d'infanzia dei due fratelli, con la quale si fidanza proprio quando Sun Woo torna in Corea dopo esser stato all'estero per molti anni. Sin dai primi episodi, si può benissimo capire che in realtà Seo Yeon è ancora innamorata di Sun Woo e noi diremo "meglio così", perché nella vita di Cho In entra Young Ji, sua guida turistica in Cina, decisamente meglio di Seo Yeon sia caratterialmente sia fisicamente.
Young Ji, interpretata favolosamente da Han Ji Min, rappresenta il nuovo percorso, il cambiamento, nella vita e nel personaggio di Cho In. È una nord-coreana ricercata che si guadagna da vivere facendo svariati lavoretti e quando le si presenta la possibilità di guadagnare nell'arco di una settimana ciò che guadagnerebbe in mesi, non ci pensa due volte ad accettare di lavorare per dei sicari. I soldi le servono per procurarsi dei passaporti sud-coreani per la sua famiglia; il suo sogno è infatti quello di andare a vivere in Corea del Sud e di portare con sé i suoi genitori e suo fratello.
Essendo però una brava ragazza, quando si rende conto che gli uomini per cui lavora vogliono uccidere Cho In, non può fare a meno di rinunciare ai suoi progetti per salvarlo mettendo in pericolo sé stessa. Nonostante le varie difficoltà, è chiaro che sin dal primo incontro che Young Ji e Cho In siano altamente destinati ad incontrarsi e ad affrontare assieme gli ostacoli poiché presto Young Ji diventerà l'unica alleata di Cho In in questa lotta contro tutto e tutti. Han Ji Min e So Ji Sub assieme sono ca-ri-nis-si-mi, e che i fans misero persino in giro la voce di un loro presunto matrimonio.
Come si può presumere dal titolo del drama, la storia si rifà un po' a Caino e Abele. Si suppone che li conosciate tutti e che automaticamente abbiate capito che un fratello uccide l'altro. Qui è un la storia è un po' diversa e ve ne accorgerete nei primissimi episodi. Il drama è ambientato per gran parte in un ospedale per cui sono presenti molte operazioni mediche che forse sono sconsigliabili ai deboli di stomaco (perché qui non censurano niente, si vede tutto).
Per concludere, un drama stra-consigliato, per chi vuole provare qualcosa di nuovo ma anche vedere una bellissima storia d'amore accompagnata da una splendida colonna sonora.