PROPOSAL DAISAKUSEN

Recensione a cura di FloWer

Titolo: プロポーズ大作戦 / Proposal Daisakusen / Operation Love
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2007 - dal 16.04.2007 al 25.06.2007
Episodi: 11 episodi di circa 45 minuti + Special
Casa di produzione: Giappone - Fuji TV

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Drama Wiki
MERCHANDISING » DVD

Cast

Cast principale

Yamashita Tomohisa

Iwase Ken

Nagasawa Masami

Yoshida Rei

Fujiki Naohito

Tada Tetsuya


Cast secondario

Eikura Nana

Oku Eri

Hiraoka Yuta

Enokido Mikio

Hamada Gaku

Tsurumi Hisashi

Trama

Il drama comincia con la scena di un ragazzo che si sveglia in forte ritardo e corre con il suo vestito elegante verso una chiesa dove una sposa molto tesa, aspetta di fare il suo ingresso.
Le cose non sono come sembrano.
Accanto alla sposa (Yoshida Rei), davanti all'altare, non c'è il ritardatario Iwase Ken, ma Tada Tetsuya. Ken si trova lì in qualità di migliore amico della sposa, anche se ama la sposa da 14 anni e che non ha mai avuto il coraggio di confessarglielo trovando mille scuse con sè stesso. Quel giorno Ken si accorge che ormai ha perso Rei definitivamente e si rende conto di quanti rimpianti gli porterà il suo comportamento. Quando comincia a scorrere la serie di diapositive che ritraggono l'infanzia di Rei, di cui Ken è stato partecipe, viene preso da un fortissimo desiderio di tornare al passato e cambiare le cose. In questo preciso istante una luce acceca Ken e tutto intorno si ferma al suono della musica: "Halleluja! Halleluja!". È il fatino della chiesa che, colpito dalle tristi emozioni di Ken e dalla sua determinazione nel voler cambiare, decide di dargli una possibilità.
Lo farà tornare indietro nel tempo e potrà modificare le cose solo fino al momento dello scatto della foto che è nella serie di diapositive.

Commento

Proposal Daisakusen potrebbe sembrare la solita storia d'amore tra amici d'infanzia che si risolve con il tocco magico del "fatino".
In realtà si tratta della storia di una seconda possibilità, un cammino di crescita e di maturazione pieno di insegnamenti, addolcito da una bella storia d'amore.
Protagonista assoluto è Ken con cui, in ogni episodio al grido di "Hallelujah Chance!", torniamo indietro nel tempo partecipando a tutte le sue emozioni, paure, ansie e gioie. E sono quelle che chiunque ha provato nella vita. Anche il tema dell'amicizia è presente ma, diversamente da molti jdrama, in cui è preponderante, è di contorno proprio perché si tratta di un cammino strettamente personale.
Il coinvolgimento è totale: ci si ritrova ad agonizzare per l'incapacità di Ken di esprimersi e a gioire, dopo una lenta maturazione, nel vederlo fare cose che non avrebbe mai fatto nei primi episodi. Si diventa tutt'uno con lui e per me questa è cosa fondamentale che un drama dovrebbe avere.
E per la prima volta mi sono resa conto che forse non mi importava tanto del lieto fine tra i protagonisti ma della riuscita di Ken come persona. In questo senso il finale ha diviso in due i pareri degli spettatori ma per fortuna è stato girato uno Special che vale quanto il drama ed ha fatto felice un po' tutti.