NODAME CANTABILE

Recensione a cura di Stella

Titolo: のだめカンタービレ / Nodame Cantabile
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2006 - dal 16.10.2006 al 25.12.2006
Episodi: 11 episodi di circa 50 minuti + 2 Special
Casa di produzione: Giappone - Fuji TV

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Cast principale

Ueno Juri

Noda Megumi
Nodame

Tamaki Hiroshi

Chiaki Shinichi

Eita

Ryutaro Mine


Cast secondario

Koide Keisuke

Masumi Okuyama

Mizukawa Asami

Kiyora Miki

Saeko

Sakura Saku

Trama

Chiaki Shinichi, studente di pianoforte al quarto anno, è un ragazzo molto preciso che si impegna tantissimo negli studi ed è considerato una delle grandi promesse della musica classica dell’accademia. Ma per quanto duro studi, Chiaki sa già di non poter concretizzare il suo sogno di diventare l’apprendista del maestro Sebasitano Viera, direttore d’orchestra di fama mondiale che aveva conosciuto a Praga quand’era ancora bambino, visto che durante il volo che lo riportava a Tokio, un incidente aereo lo ha traumatizzato al punto da essere terrorizzato al solo pensiero di dover viaggiare nuovamente su un mezzo simile. Quindi il ragazzo si sente un fallito perché è ben cosciente che un concertista di alto livello deve potersi muovere liberamente per il mondo, cosa che la sua fobia gli rende impossibile. Noda Megumi, detta Nodame, studentessa di pianoforte al terzo anno, è una ragazza molto particolare: la sua stranezza e la sua infantilità sono le doti che più la contraddistinguono e la rendono popolare a scuola, ma è dotata anche di un carattere molto dolce, sensibile e generoso. Inoltre, anche se a modo suo, è una geniale esecutrice di pianoforte.
Estremamente distratta nella vita reale, è incapace di prendersi cura di sé stessa, non sa cucinare (e per ovviare il problema ruba costantemente i pasti alle sue compagne di classe), si lava poco e la sua stanza assomiglia ad una discarica. Nonostante non sia in grado di leggere correttamente uno spartito, è dotata di un’infallibile orecchio musicale ed una memoria portentosa che la rendono in capace di suonare una melodia appena ascoltata e reinterpretarla a suo piacimento. Nodame suona per puro divertimento e non ha nessuna intenzione di diventare una concertista, infatti la sua massima aspirazione è quella di fare la maestra d’asilo. I due ragazzi si incontrano la notte in cui Shinichi, ubriaco, si addormenta nel corridoio del dormitorio dell’accademia e  Nodame, inquilina della stanza accanto, lo soccorre innamorandosene a prima vista. Al mattino, quando lui si risveglia nella camera della ragazza, circondato dalla spazzatura, fugge in preda al disgusto.
In seguito, Megumi inizierà a perseguitarlo con il suo amore non corrisposto. Chiaki, dovendo studiare con lei un brano al pianoforte a due mani, pur esasperato dalla sua mancanza di precisione e tecnica, finirà per apprezzare il suo modo di suonare, capace di arrivare dritto al cuore della gente. Più volte si ritroverà costretto a pulire la camera della sua vicina, per evitare infiltrazioni di cattivi odori e insetti verso la sua stanza, e a cucinare i pasti di Nodame prendendosene cura come se fosse una bambina.
Tra loro ha così inizio una strana amicizia che li porterà ad affrontare vari problemi che si presenteranno, aiutandosi l’uno con l’altro. La concretezza di Chiaki sarà utile a Megumi e la sensibilità di Nodame diventerà indispensabile per il Shinichi.

Curiosità

Questo drama è tratto da un famoso manga creato da Tomoko Ninomiya, il cui primo volume è uscito nel 2001 e la serie è terminata con il volume 23 a inizio ottobre 2009. Visto l'enorme successo avuto sia nella versione cartacea che in quella live action del 2006, nel 2007 è stata fatta una trasposizione animata che conta di 23 episodi. Sempre nel 2007 è stato anche messo in vendita un gioco basato sulla storia del manga per Nintendo DS.
Sono stati inoltre girati due film che proseguono la storia dei nostri due protagonisti. A fine dicembre 2009 uscirà la prima parte del Movie Nodame Cantabile a cui seguirà la seconda nel 2010.

Commento

La serie “Nodame Cantabile”, tratta dall’omonimo manga creato da Tomoko Ninomiya, è davvero originale sia per la trama che per la scelta della protagonista femminile dal carattere veramente fuori dal comune. Il filo conduttore di questo drama è la musica classica, che segue i nostri protagonisti per tutta la sua durata in modo davvero piacevole, riuscendo a coinvolgere, commuovere e regalare intense sensazioni anche a chi non è un appassionato di questo genere.
Gli attori principali sono davvero molto bravi. Tamaki Hiroshi impersona Chiaki in modo brillante, mettendone in luce pregi e difetti: il fascino del bel ragazzo ricco e di grande talento, la fragilità e l’insicurezza di fronte alla sua incapacità di vincere la propria fobia, sono tutti aspetti del carattere del personaggio che vengono resi in modo magistrale dall’attore.
Ueno Juri interpreta una fantastica Nodame, un personaggio molto difficile, riuscendo a far apparire un ragazza definita “strana”, più tenera che infantile e più “artista” che inaffidabile; insomma, Megumi riesce a commuovere,  far sorridere e a stupirci con scene che passano dalla solennità della musica classica a quelle paradossali un po’ demenziali.
La trama riesce a farci comprendere quanto un “grande” possa sentirsi “piccolo” e quando un “piccolo” possa improvvisamente diventare “grande” grazie alla forza di volontà e all’amore.
Nell’insieme si percepisce un messaggio di speranza ed ottimismo poiché se una ragazza strana come Nodame può cercare di conquistare il suo “principe azzurro”, allora c’è una possibilità per chiunque, purchè sia disposto a mettersi in gioco e lottare per cercare di crescere e migliorare se stesso. Insomma, “mai dire mai”!
Concludendo, Nodame Cantabile è sicuramente uno dei migliori drama giapponesi che abbia mai visto, fra bella musica, risate e lacrime è davvero coinvolgente.