HANA YORI DANGO

Recensione a cura di Miki_Kimi

Titolo: 花より男子 / Hana Yori Dango / Boys Before Flowers / Boys Over Flowers
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2005 - dal 21.10.2005 al 16.12.2006
Episodi: 9 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Giappone - TBS

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Drama Wiki
MERCHANDISING » Colonna sonora - DVD

Cast

Inoue Mao

Tsukushi Makino

Matsumoto Jun

Tsukasa Domyoji

Oguri Shun

Rui Hanazawa

Matsuda Shota

Soujiroh Nishikado

Abe Tsuyoshi

Akira Mimasaka

Trama

La protagonista, Makino Tsukushi, è iscritta al prestigioso ed esclusivo istituto Eitoku Gakuen, una scuola frequentata dai figli dei maggiori esponenti dell'alta società giapponese. Makino, avendo umili origini e conoscendo bene il significato della frase "guadagnarsi da vivere", mal tollera i suoi compagni di classe viziati e concentrati soltanto a vantarsi l'un l'altro degli oggetti di marca che posseggono.
Nonostante il suo carattere forte e reattivo, Makino trascorre le sue giornate cercando di farsi notare il meno possibile e aspettando con pazienza il giorno del diploma, anche se ciò vuol dire sopportare ancora per due lunghi anni. Come se non bastassero già queste premesse, l'istituto è sotto il dominio dei quattro ragazzi più belli, affascinanti e, ovviamente, ricchi, di tutto l'Eitoku (e del giappone stesso!), che sono gli unici ad essere liberi di fare tutto ciò che vogliono, grazie all'influenza delle loro famiglie.
Questi quattro adoni, immediatamente riconoscibili anche dal fatto di essere gli unici a non portare la divisa scolastica, formano un gruppetto denominato F4 (Flower Four) e vengono idolatrati e temuti (sia all'interno che all'esterno della scuola) come se fossero degli dei. Mai mettersi contro gli F4, soprattutto contro il loro leader Doumyouji Tsukasa, il più ricco e anche il più violento ed irascibile del gruppo. Se li offenderai (magari sporcando la camicia pulita di Tsukasa!), riceverai un cartellino rosso nel tuo armadietto... E da quel momento in poi puoi definirti fuori gioco: verrai maltrattato, picchiato e perseguitato da tutta la scuola, con l'unica opzione possibile di ritirarti immediatamente.
Quando la stessa sorte tocca a Makino però, il suo carattere grintoso riemerge, facendola reagire alle offese e alle ingiurie subite, e portandola a dichiarare a sua volta guerra agli F4. Gli incontri-scontri tra Makino e Doumyouji, e l'amicizia tra lei e Hanazawa Rui ci guideranno lungo l'evolversi di un rapporto tra Tsukushi e delle persone che, a prima vista, hanno veramente poco a che fare l'una con gli altri, ma che non per questo mancheranno di emozionarci, farci ridere e farci arrabbiare con i loro comportamenti.
Riuscirà Makino a vincere la sua battaglia alla fine, o neanche lei potrà resistere agli F4?

Curiosità

Questo drama è tratto dallo Shoujo Manga Hana Yori Dango di Yoko Kamio. Dalla stessa opera sono stati tratti anche un film giapponese uscito nel 1995 (con Uchida Yuki nel ruolo di Tsukushi Makino e Shosuke Tanihara nel ruolo di Tsukasa Doumyouji) e tre serie televisive prodotte e girate in Taiwan, con la differenza di avere i personaggi di nazionalità cinese ed essere ambientate all'università (Meteor Garden, Meteor Garden II e Meteor Rain). Nel 2007 è uscita la seconda serire giapponese di questo drama composta da 11 episodi e nel 2008 un Special: "Hana Yori Dango Final The Movie".
Inoltre sono state prodotte una serie televisiva coreana (nel 2009): Boys Before Flowers e due serie televisive cinese (dal 2009): Liu Xing Yu (Meteor Shower).

Commento

Hana Yori Dango è una commedia allegra e romantica al tempo stesso, e, anche se non segue con precisione ogni passo del manga da cui è tratto, resta comunque in linea con quello che è lo spirito della storia e la caratterizzazione data ai suoi personaggi dalla sensei Kamio Yoko.
Si alternano momenti di rabbia a momenti di risate, momenti di dolcezza a momenti di tristezza... Nonostante la brevità (solo 9 episodi, anche se prosegue con la seconda stagione), la trama è comunque complessa, ma scorrevole e di facile comprensione, perché ben articolata: ciò aiuta a rendere del tutto piacevole la visione di questo drama, accompagnato in ogni momento da una colonna sonora maestrale e perfettamente intonata con i tempi e i ritmi della storia.
Le musiche sono infatti un ottimo ascolto anche al di fuori della visione del drama, consigliabili soprattutto per i momenti di relax.
Oltre a ciò, la regia e la recitazione sono di buon livello, e ne sono una prova i due premi vinti dai protagonisti del drama ai 47mo Television Drama Academy Awards del 25 gennaio 2006, rispettivamente Best Actress a Inoue Mao (Tsukushi Makino) e Best Supporter Actor a Matsumoto Jun (Tsukasa Doumyouji).
Gli unici aspetti che possono non piacere sono le ambientazioni esageratamente sfarzose (ma si adattano bene a quella che è la base della storia, il mondo pomposo di persone ricche e viziate), e la pettinatura di Jun (tutti quei riccioli ribelli non sono proprio il massimo, ma d'altronde era richiesto dal copione...).
In conclusione, questo drama merita di essere visto sia da chi già si era appassionato alla storia e ai personaggi tramite il manga o l'anime, sia da chi non ne aveva mai sentito parlare.