GOKUSEN 3

Recensione a cura di Stella

Titolo: ごくせん / Gokusen 3
Genere: Commedia Scolastica
Anno: 2008 - dal 19.04.2008 al 30.06.2008
Episodi: 11 episodi di circa 60 minuti
Casa di produzione: Giapponese - NTV
PER PIÙ INFO » DIC Forum - Sito Ufficiale - Drama Wiki
MERCHANDISING » DVD


Cast

Cast principale

Yukie Nakama

Kumiko Yamaguchi

Haruma Miura

Ren Kazama

Yuya Takaki

Yamato Ogata

Shohei Miura

Shunsuke Kamiya

Akito Kiriyama

Kuraki

Katsuhisa Namase

Yuya Takaki


Cast secondario

Ken Kaneko

Tetsu Asakura

Aki Hoshino

Sakura Ayukawa

Ken Utsui

Ryuichiro Kuroda

Trama

All’istituto Akadou un insegnante, con l’intento di emulare Yamaguchi Kumiko una sua collega  famosa per saper gestire giovani di questo tipo, si sta avvicinando intrepido alla classe 3-D, considerata un covo di teppisti irriducibili. Il suo obbiettivo è riuscire ad imporsi sui difficili allievi e portare a termine la lezione giornaliera! Sfortunatamente il povero Sawatari Goro, vicepreside sfigato, non si dimostra all’altezza del compito, e si ritrova catapultato fuori dall’aula in modo decisamente traumatico dopo pochi minuti. Spinto dalla Direttrice, pena il licenziamento, il vicepreside deve assumersi il compito di trovare urgentemente un insegnante all’altezza della situazione. L’unica  a cui Sawatari possa pensare è Yamaguchi Kumiko, detta Yankumi, una ex collega dall’aspetto delicato ma dalla tempra d’acciaio che non si spaventa facilmente.
Allevata dal nonno, famoso Capoclan degli Oedo, famiglia di spicco della Yakuza, Yankumi è in realtà la quarta generazione della casata e diretta erede dell’anziano. Ovviamente la stretta parentela con gli Oedo deve essere tenuta segreta altrimenti nessuna scuola le darebbe la possibilità di insegnare, mandando in frantumi questo suo sogno che ha sin da quando era bambina.
La ragazza viene assunta all’Istituto e si ritrova ad avere in custodia la famosa e terribile 3-D della Akadou, una classe piena di ragazzi complicati a cui gli altri insegnanti hanno già da tempo rinunciato. I più problematici sono Ogata Yamato e Kazama Ren che essendo due leader tendono a scontrarsi e a dividere la classe in due fazioni sempre in lotta fra loro.
Ma quando Kazama viene ingiustamente  accusato di furto e di aggressioni è proprio Ogata, convinto dalla fiducia che l’insegnante dimostra per il suo studente, a trovare il vero colpevole. Nell’inseguirlo viene catturato dai compagni del delinquente ed eroicamente salvato da una Kumiko furibonda, disposta a qualsiasi scontro pur di proteggere un suo “prezioso studente”, che riduce la banda in poltiglia e fa arrestare il ladro.
Riuscirà la nostra indomita Yankumi a raggiungere il cuore dei suoi preziosi studenti e a far capire loro che non sono “semi cattivi” da eliminare ma giovani immaturi che, se guidati correttamente, possono cambiare migliorando?

Commento

Drama divertente e surreale ispirato all’omonimo fumetto manga. Seguito delle vicissitudini della carriera di insegnate di Yamaguchi Kumiko già iniziata in Gokusen,  proseguita in Gokusen 2 ed ora ripresa in Gokusen 3.
La trama a grandi linee è sempre la medesima: l’impavida Yankumi, professoressa che vive la sua professione come una missione di vita, alle prese con i  ragazzi difficili della famigerata classe 3-D, aiuta i suoi studenti a capirsi e ad affrontare le difficoltà della vita con impegno e fiducia senza arrendersi mai.
Kumiko è pronta a tutto pur di aiutare i suoi ragazzi, sia ad inchinarsi per chiedere scusa che a combattere per difenderli dai cattivi di turno; è una specie  di superdonna imbattibile nei combattimenti, che riesce a sgominare intere bande di malintenzionati senza farsi neanche un graffio. Nella sua vita privata invece è una ragazza single ed inesperta, alla disperata  ricerca del suo “principe azzurro predestinato” che ogni tanto si illude di aver incontrato.
Pur perdendo un po’ di originalità e di freschezza, anche Gokusen 3 è simpatico ed accattivante.
Graziose le scenette comiche dei sogni ad occhi aperti della nostra eroina, un po’ meno le scene di lotta più frequenti ed esagerate rispetto alle serie precedenti.