BROTHER BEAT

Recensione a cura di Stella

Titolo: ブラザー☆ビート / Brother Beat
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2005 - dal 13.10.2005 al 22.12.2005
Episodi: 11 episodi di circa 40 minuti
Casa di produzione: Giapponese - TBS
PER PIÙ INFO » DIC Forum - Drama Wiki
MERCHANDISING » DVD


Cast

Tanaka Misako

Sakurai Harue

Tamayama Tetsuji

Sakurai Tatsuya

Nakao Akiyoshi

Sakurai Junpei

Hayami Mokomichi

Sakurai Riku

Kuninaka Ryoko

Tamura Chisato

Asami Reina

Kudo Ai

Trama

Anno 1990
Durante una gioiosa scampagnata della famiglia Sakurai, composta da cinque elementi (genitori e tre fratelli), il papà gioca con i bambini e tutti vivono momenti di profonda armonia cantando e divertendosi insieme. Nessuno si aspetta che la sera successiva arrivi come un fulmine a ciel sereno una telefonata dall’ospedale per avvertire che il capo famiglia è stato ricoverato a causa di un incidente. La mamma e i piccoli si precipitano all’ospedale trovando il padre con un braccio ingessato, iniziano così a tranquillizzarsi sperando che non sia nulla di troppo grave. Purtroppo  nella nottata le sue condizioni peggiorano improvvisamente a causa di complicazioni e la situazione clinica si aggrava sino a causarne il decesso.

Anno 2005
Molti anni sono ormai trascorsi dalla morte del capofamiglia ma i tre fratelli e la madre vivono ancora tutti assieme nella stessa casa. La vecchia famiglia spensierata è ormai scomparsa e ciascuno dei suoi membri è cambiato con il trascorrere del tempo e con l’incontro dei vari ostacoli intercorsi nella vita quotidiana.
Tatsuya, il primogenito, impiegato modello, è diventato un bel ragazzo molto serio e responsabile “un vero capo famiglia”.
Riku, il secondogenito, istruttore di nuoto, è un donnaiolo molto attraente ma scapestrato che pensa solo a sé stesso.
Junpei, il terzogenito, studente delle superiori, è il “casalingo” che si occupa della cucina con grande perizia.
Haru-san, la madre, commessa part-time in un supermercato, è l’eterna ragazzina giocherellona, poco matura e un po’ pasticciona.
Per mantenere la promessa fatta al padre in ospedale, cioè  prendersi cura dei fratelli, il figlio maggiore sarà costretto a rinunciare al matrimonio con la ragazza di cui è innamorato, cosa che non mancherà d’alimentare i sensi di colpa della mamma e dei fratelli.
L’arrivo di Chisato, timida ed imbranata, cambierà inaspettatamente la quotidiana routine dei componenti della famiglia Sakurai. Quale sorpresa avrà in serbo il destino per migliorare il futuro di questa famiglia?

Commento

Piacevole commedia romantica, che trova alimento dai sentimenti d’affetto e di stima che legano i componenti della famiglia Sakurai, all’interno della quale ognuno di loro trova il suo posto ed il suo modo di essere pur avendo caratteri e desideri diversi.
Bravi gli interpreti di questo drama che hanno saputo calarsi nei panni dei loro personaggi in modo davvero realistico.
Tanaka Misako è Haru-san, mamma un po’ “farfallona” ma amorevole ed intuitiva.
Tamayama Tetsuji è Tatsuya, fratello maggiore sin troppo responsabile, un po’ represso, generoso ed altruista ma rigoroso con se stesso. Mokomichi Hayami è Riku il mezzano, dongiovanni affascinante ed immaturo ma pronto ad impegnarsi a fondo per il bene dei suoi famigliari. Akiyoshi Nokao è Junpei il più piccolo, sensibile, gentile, servizievole ma anche sicuro e coraggioso nell’affrontare i problemi di cuore.
Kuninaka Royoko è Chisato la fidanzata di Tatsuya, dal carattere dolce ma tenace e dall’aspetto delicato ed attraente, è la tipica ragazza “della porta accanto” da sposare, che riesce a far comprendere al futuro consorte che l’amore ha bisogno di condivisione sia dei sentimenti che dei problemi per poter crescere e durare nel tempo.
Ne consiglio vivamente la visione, dolce ma non sdolcinato è un drama davvero piacevole.