DRAMA GO GO GO

Recensione a cura di Lali

Titolo: 姐姐立正向前走 / Jie Jie Li Zheng Xiang Qian Zou / Drama Go Go Go
Genere: Commedia Romantica
Anno: 2012 - dal 14.11.2012 al 12.01.2013
Episodi: 30 episodi da 40 minuti
Casa di produzione: Cinese - Hunan TV

PER PIÙ INFO » DIC Forum - Drama Wiki
MERCHANDISING » DVD

Cast

Cast principale

Ruby Lin

Wang Ming Ming

Jiro Wang

Eason

Lin Geng Xin

Tong Shao Tian

Trama

Wang Ming Ming è una donna adulta, senza fidanzato e con un lavoro che non la soddisfa: è una sceneggiatrice e ha scritto la trama di un drama avendo un ragazzo ben in mente, ma dalla produttrice all'attrice, le mettono tutti i piedi in testa. Lei è insicura di sé, del suo lavoro e scontenta, ma per il suo drama ha solo una richiesta: dare la parte del protagonista a Eason, il ragazzo per cui ha fantasticato durante la notte e scritto durante il giorno.
Eason è un ragazzo bellissimo con il sogno di diventare una stella. Accetta volentieri la parte del protagonista nel drama di Ming Ming e il loro primo incontro è ricco di fraintendimenti: durante il primo giorno di riprese, Eason e Ming Ming si ritrovano nel guardaroba della location e lui la scambia per una costumista, per poi scoprire che non lo è affatto.
Durante le prime riprese, il ragazzo trova a dir poco molte difficoltà, tanto che tutto lo staff, compresa la sua coprotagonista non sono affatto contenti e cercano di farlo fuori. Ming Ming si trova tra due fuochi: da una parte non sa se accettare il volere degli altri, d'altra parte non sa se accettare il volere del suo cuore, ma lei sa che Eason ce la può fare se solo lo volesse.
Ming Ming e Eason inizieranno presto una relazione basata sul rispetto e sulla dolcezza, ma davanti a loro ci sono molti problemi e persone che tenteranno di mettere i bastoni tra le ruote ai loro progetti. Tutto questo però potrà rendere solo più forte l'introversa scrittrice.

Commento

Non è assolutamente un drama perfetto, se fosse stato di al massimo una ventina di puntate sarebbe stato l'ideale, se tante scene non si fossero trascinate e protratte in loop e fossero state velocizzate senza cadere nel ripetitivo, sicuramente ne avrebbe giovato il ritmo, ma nonostante ciò ho adorato questo drama e tutto sommato lo ritengo una commedia ben fatta e molto intelligente, che ci narra un percorso di crescita e di scoperta di sé della protagonista e degli altri personaggi su un doppio binario, ossia quello professionale e sentimentale, alternando con equilibrio momenti divertenti e leggeri ad altri più riflessivi e malinconici, senza cadere mai nel demenziale e nel ridicolo ma nemmeno nell'angst e nel patema, per cui le 28 puntate sono alquanto digeribili e non pesanti.
Non che non ci siano cose che mi siano piaciute poco e che avrei voluto si fossero svolte diversamente: ad esempio per quanto il personaggio di Ming Ming l'ho trovato simpatico ed anche abbastanza credibile ed umano nel suo sviluppo, l'ho mal sopportata quando si comportava in maniera contraddittoria e in balia delle sue insicurezze, non riusciva a prendere una vera decisione coerente, incaponendosi nel reprimere i suoi sentimenti e nel mentire a se stessa. E sebbene mi sia piaciuto molto il cambiamento lento, ma progressivo, della personalità di Ming Ming, che all'inizio conosciamo come ingenua e chiusa in un mondo di fantasie, e alla fine ritroviamo come donna matura che ha trovato una rinnovata passione nel suo lavoro e nella vita, mi ha deluso vederla fino alla fine un po' codarda, sentimentalmente parlando.
Se da un lato il finale mi ha molto soddisfatto perchè, è stato così come doveva essere, dall'altro lato mi ha anche un po' contrariata perchè il picco d'intensità nella maturazione sentimentale di Ming Ming si è un po' perso.
Per il resto, a parte qualche evidente stortura di trama, ho amato davvero tanto i personaggi presenti nella storia e per la prima volta ho sentito trasporto per TUTTI, nessuno escluso, principalmente perchè non erano stereotipati come in buona parte dei drama in buoni e cattivi, eroi ed anti-eroi.
E poi lui, Eason, è amore puro, non si può non adorarlo e Jiro Wang è assolutamente fantastico, solo lui poteva interpretarlo con tanta naturalezza. È la star acclamata, ma non c'è un minuto in cui non sia umile, simpatico, generoso, dolce, fedele, romantico, pronto a tutto pur di conquistare l'unica donna che ama. Ed è sexy, quanto è sexy! Ma non solo... Jiro Wang strapazza gli ormoni di noi povere fanciulle anche in scene abbastanza innocue.
E comunque, Jiro Wang a parte, questo drama pullula ovunque di bei manzi ed inoltre gli attori sono stati tutti uno più bravo dell'altro e la stessa Ruby Lin, che fino ad ora non mi faceva impazzire, mi è piaciuta molto nella sua interpretazione di donna combattuta e la chimica che ha saputo ricreare con ciascuno dei suoi partner è stata eccezionale.
Insomma, davvero molto carina e particolare come commedia, non la solita storia infarcita di trash e assurdità senza senso, e sono contenta di aver vinto la ritrosia per le serie lunghe e averla visto.